reumatologia

blog studio radiologico casalotti

Reumatologia

studio radiologia professionale
La Reumatologia, o meglio l'Immunologia Clinica e Reumatologia, è la disciplina medica che studia "ciò che scorre", ossia le articolazione ed i tessuti connetivi.
 
Esistono una serie di malattie prevalentemente immunologiche (immuno mediate) che possono avere o meno caratteristiche reumatologiche, caratterizzate da una risposta immunologica verso se stessi (tiroiditi, vasculiti, LES, Sarcoidosi, Artrite Reumatoide, Sindrome di Sjogren, Scelrodermia, Polimialgia etc). Tale gruppo di patologie è stato spesso incluso nel novero delle ìmalattie rare, ma solo perchè difficilmente diagnosticate e confuse con quadri reumatologico-ortopedici per la presenza del sintomo artrite. 
 
Vi sono poi patologie a carattere prevalentemente reumatologico, come appunto l'Artrire Reumatoide, le Osteo Artriti in generale, la malattia Reumatica, le Spondiliti Sieronegative (Spondilite Anchilosante, Artrite Psoriasica, la Sindrome di Reiter e le Artriti Enteropatiche).
 
Ci sono poi due grandissime malattie che vengono trattate prevalentemente dai Reumatologi, quali l'Osteoporosi e l'Osteo-Artrosi (la classica artrosi), ma anche i classici reumatismi, la Gotta e la Condrocalcinosi.
 
Il paziente presenta spesso grandi difficoltà nel trovare uno specialista di riferimento, UN IMMUNOLOGO appunto, che valuti diversi organi ed apparati (naso polmone cute apparato gastroenterico etc.) dandogli una unità di valutazione diagnostica e clinica, offrendo al paziente l'opportunità di un'unica terapia (ad esempio líimmunoterapia per le allergie respiratorie o la terapia immunospprressiva per le malattie autoimmuni); mentre sempre più˘ spesso riceve cure parcellari e parziali da diversi specialisti (Oculista per la Sjogren, Otorino per la rinite allergica, Pneumologo per la Sclerodermia o la Sarcoidosi , Dermatologo per la Dermatomiosite od Eritemi ecc).
 
 
Solo utilizzando criteri e visione di tipo immunologico si può offrire, infatti, al paziente un aiuto diagnostico concreto che vada al di là dei ìtest allergici tout court, che risultano molto spesso inutili, perchè i sintomi definiti dai pazienti come allergici sono solo, invece, la punta di un iceberg di un disturbo medico più complesso che coinvolge una alterata omeostasi immunologica
 
Direttore del Dipartimento di Reumatologia è il Prof Tiri
Share by: